LA SENTENZA SULL'APPELLO DELL'INAIL

Pubblichiamo la sentenza del Consiglio di Stato che, come potrete vedere, è inequivocabile. Abbiamo richiesto un incontro urgente all’Amministrazione. Tale incontro si terrà domani alle ore 19,00 alla presenza dell’Amministrazione e degli Avvocati Inail.

 

Roma -

 

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale

 

Registro Ordinanza:/ 2113/06

Registro Generale:3262/2006

 

Sezione Sesta

 

composto dai Signori:

Pres. Mario Egidio Schinaia 

Cons. Sabino Luce  

Cons. Luciano Barra Caracciolo Est.  

Cons. Rosanna De Nictolis

Cons. Domenico Cafini 

ha pronunciato la presente

ORDINANZA

 

nella Camera di Consiglio del 05 Maggio 2006 .

 

Visto l'art.21, u.c., della legge 6 dicembre 1971, n. 1034, come modificato dalla legge 21 luglio 2000, n. 205;

 

Visto l'appello proposto da:

 

  I.N.A.I.L.

rappresentato e difeso da:

  Avv.  DONATELLA MORAGGI

  Avv.  LUCIO VUOSO

con domicilio  eletto in Roma

VIA IV NOVEMBRE 144  

presso

LUCIO VUOSO

 

contro

CARBONI LUCA, DI LORENZO ELISA, DI NAPOLI VALERIA, DEL NEGRO ROBERTO, FUSARI SAMUELA, GALLO ANTONELLA, ONOFRI ALESSANDRA, PIRO MARIO, POTITI MANUELA, PUGLISI AGATA MARIA, PUGLISI LUCA, SALVEMINI MARGHERITA, SONNANTE ANTONELLA, SPADAFINA GABRIELLA, VIVA SIMONA, AL TIZIO CARLA,

FURLANICH EMANUELA, LOFFREDO CRISTINA, STABILE SARA,

rappresentati e difesi da:

Avv.  BERNARDINO SIMONE

Avv.  LUIGI PACCIONE

con domicilio  eletto in Roma

VIA COSSERIA N.2

presso

ALFREDO PLACIDI

 

 

per l'annullamento dell'ordinanza del TAR  LAZIO  -  ROMA  :Sezione  III Quater  n. 1511/2006 , resa tra le parti, concernente SELEZIONE INTERNA   PASSAGGIO DALL'AREA B ALL'AREAC;

Visti gli atti e documenti depositati con l'appello;

Vista l'ordinanza di accoglimento della domanda cautelare proposta in primo grado;

Visto l'atto di costituzione in giudizio di:

CARBONI LUCA, DI LORENZO ELISA, DI NAPOLI VALERIA, DEL NEGRO ROBERTO, FUSARI SAMUELA, GALLO ANTONELLA, ONOFRI ALESSANDRA, PIRO MARIO, POTITI MANUELA, PUGLISI AGATA MARIA, PUGLISI LUCA, SALVEMINI MARGHERITA, SONNANTE ANTONELLA, SPADAFINA GABRIELLA, VIVA SIMONA, AL TIZIO CARLA,

FURLANICH EMANUELA, LOFFREDO CRISTINA, STABILE SARA,

 

Udito il relatore Cons. Luciano Barra Caracciolo e uditi, altresì, per le parti l'Avv. Vuoso e l'Avv. Paccione;   

Ritenuto che, allo stato, appare illegittimo attualizzare esclusivamente il sistema di copertura mediante selezione riservata al solo personale già in ruolo, al di fuori della simultanea messa a concorso di un numero almeno equivalente di posti per l'accesso esterno, in un'operazione che risulti cioè unitaria e contestuale e che preveda titoli e prove selettive omogenei, in linea di principio, per tutti i posti complessivamente messi a concorso;

 

P.Q.M.

Respinge l'appello (Ricorso numero: 3262/2006 ).

La presente ordinanza sarà eseguita dalla Amministrazione ed è depositata presso la segreteria della Sezione che provvederà a darne comunicazione alle parti.

 

Roma, 05 Maggio 2006

 

L'ESTENSORE                                                                                             IL PRESIDENTE

 

 

 

IL SEGRETARIO

 

 

 

********************************************************************************

Copia conforme alla presente ordinanza (relativa al ricorso numero 3262/2006 ) è stata trasmessa al ............................................................................................................................................................................................................... a norma dell'art. 87 del Regolamento di Procedura 17/08/1907 n. 642.

 

Roma .....................                                                                              IL DIRIGENTE

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati