USB P.I. Inail: Asdep e welfare aziendale?

Nazionale -

Continuano i problemi relativi alla polizza sanitaria.


Numerosi colleghi ci hanno contattato per segnalarci le difficoltà relative sia ai tempi sia alle motivazioni di diniego dei rimborsi per spese mediche, previste dall’assicurazione sanitaria. Abbiamo quindi approfondito il tema e da alcun@ nostr@ iscritt@ ci è stato confermato che l’Aggiudicatario dell’assicurazione ha garantito il superamento, nelle prossime settimane, delle difficoltà tecniche che hanno determinato i ritardi dei rimborsi, fornendo agli interessati formali rassicurazioni su una rapida soluzione del problema.

Sul mancato accoglimento delle richieste di rimborso non è possibile effettuare una valutazione puntuale, vista la varietà delle casistiche e, tanto per essere chiari, visti gli ampi margini di interpretazione del capitolato da parte dell’Aggiudicatario e della Commissione Medica. Un problema che la USB ha sollevato da sempre per motivare le sue perplessità verso il ricorso all’assicurazione sanitaria, modello welfare aziendale, finanziata con le risorse contrattuali dei benefici, sponsorizzata dai firmatari del CCNL 2016/2018.

Tornando invece ai ritardi, vogliamo informare i lavoratori che è prevista la possibilità di richiedere il pagamento di penali per rimborsi effettuati oltre il termine di 30 gg. lavorativi così come previsto all’Art.48 “tempi e modalità di liquidazione” nel fascicolo informativo facilmente reperibile nel sito www.asdep.it.

“L’aggiudicatario provvede alla liquidazione di quanto dovuto all’Assicurato entro 30 giorni lavorativi dal ricevimento della documentazione completa da parte dell’assicurato.


Per ogni giornata lavorativa di ritardo nella liquidazione del sinistro, l’Aggiudicatario è tenuto al pagamento di una penale pari a 50,00 euro al giorno, di cui 25,00 a favore dell’Assicurato e 25,00 euro a favore dell’ASDEP.”

Invitiamo pertanto tutti i lavoratori che dovessero trovarsi nella  situazione prevista all’Art.48 ad attivare la richiesta all’indirizzo
assistenza.asdep@rbmsalute.it e per conoscenza alla mail della nostra organizzazione.



USB P.I. INAIL

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni