PRESIDIO PERMANENTE

Roma -

BASTA CON GLI ABUSI !!!

 

 

I “cosiddetti” Vertici dell’Inail stanno continuando ad abusare della pazienza e della disponibilità del Personale dell’Ente.

 

È questa l’impressione di chi, come noi, ha partecipato alla riunione fissata per oggi: un incontro disastroso.

 

Ancora una volta Presidente e Direttore Generale hanno chiesto ulteriori dieci giorni di tempo sulla questione Fondi, considerato che non sono ancora in grado di dare una risposta definitiva sulla soluzione della vertenza in atto, nè può bastare l’impegno genericamente assunto a corrispondere con le competenze di luglio p.v. l’acconto sul sistema premiante 2006.

 

La valenza della partita in gioco – che travalica la questione Fondi e mette in discussione presso il nostro Ente il concetto di contrattazione integrativa – ha indotto le scriventi OO.SS. a proclamare lo stato di agitazione, nell’ambito del quale attivare, a partire da lunedì 3 luglio p.v., un presidio permanente presso la sede istituzionale dell’Inail di via IV Novembre, fino a lunedì 10 luglio, data in cui le scriventi esprimeranno una valutazione politica definitiva nei confronti di detti Vertici sulla base delle azioni che essi avranno intrapreso e dei risultati che avranno ottenuto.

 

Per dare maggiore incisività alla citata iniziativa, le scriventi contano sul sostegno di tutti i Lavoratori dell’Inail.

 

 

Roma, 28 giugno 2006

 

 

 CGIL            CISL                      UIL                          CISAL                  RdB

R. Morelli    P. Pedemonti    A. Delle Monache   P. Fiore        D. Mencarelli

 

 

                                 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati