PRESENTI ED ATTENTI

Roma -

 

 

 

                       VIA IV NOVEMBRE ORE 17

                                     CdA INAIL

                                  LA RdB C’ERA

 

 

 

La RdB e decine di lavoratori hanno presidiato ieri pomeriggio via IV Novembre dove si è riunito il CdA dell’Inail, con bandiere, cartelli e le ormai mitiche magliette  rosse con la scritta “mansioni superiori stipendi inferiori ma chi mo’ ‘ffa fa’”.

I lavoratori, all’arrivo dei consiglieri e del  Presidente, hanno posto con forza alla loro attenzione le questioni oggi di primaria importanza: rispetto degli impegni sottoscritti (fondi 2005); mansioni superiori; stabilizzazione precari Inail.

 

La RdB, con una lettera ai vertici del 30-5-06, aveva già denunciato, analizzandole,  queste tre questioni che incidono sulla vita dei lavoratori e di conseguenza sull’attività dell’Ente, mentre gli Organi continuano a  sottovalutare l’entità complessiva dei problemi.

Crediamo utile sottolineare che ieri il CdA aveva in programma la discussione sul  bilancio dell’Ente che, raro esempio nella Pubblica Amministrazione, presenta un consistente attivo.

Ci si chiede se è possibile avere bilanci in attivo e personale non retribuito per gli obbiettivi raggiunti, non retribuito per le mansioni che svolge,  senza certezza del posto di lavoro e prospettive di carriera.

Sicuramente è possibile, e ne abbiamo avuto la prova in tutti questi anni,  ma certamente non è giusto!

 

Una delegazione della RdB  è stata ricevuta, su mandato del CdA  dal  Direttore Generale, che sulla vicenda fondi ha riferito di positivi incontri avuti al Ministero del Lavoro e di una prossima riunione tra Ministeri competenti e Organi dell’Istituto che potrebbe portare ad una svolta positiva.

             In mancanza di soluzione  l’Amministrazione si è dichiara pronta a presentare ricorso al Tar contro le decisioni del Collegio dei Sindaci. E’ in ogni caso previsto un incontro lunedì pomeriggio con le OO.SS. che dovrebbe fornire  un quadro completo ed aggiornato sulla questione.

Sulle altre problematiche  la RdB  ha ribadito  la necessità, e soprattutto l’urgenza, di aprire un serio e determinato  confronto  sul problema del  precariato  e su quello delle mansioni superiori svolte dai colleghi dell’area B (e non solo!).

 

Alla fine dell’incontro i lavoratori,  hanno voluto regalare al Direttore la maglietta rossa, anche se non ha alcun motivo di usarla nel nostro Ente, anzi…..

Ma  nella vita non si può mai sapere e potrebbe essergli utile in futuro!

Siamo ancora alla presenza di tante chiacchiere: da parte nostra continueremo ad incalzare sempre l’Amministrazione  per fare in modo che non diminuisca l’attenzione sulle varie problematiche.

Se qualcuno  ha pensato di prendere i lavoratori per stanchezza, con noi ha sbagliato i suoi conti!

 

 

Roma, 15 giugno 2006

RdB CUB INAIL

Coord. Naz. P.I.

   Daniela Mencarelli

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati