l'INAIL PRENDE POSIZIONE SULL'AGENZIA UNICA DELLA VIGILANZA

Roma -

Agenzia Unica della Vigilanza:

l’Inail prende posizione.

 

Abituati come sempre a dare a Cesare quel che è di Cesare, riteniamo sia giusto informare gli ispettori di vigilanza che il nostro Istituto ha espresso non piena condivisione ai contenuti della bozza di decreto attuativo sull’istituzione dell’Agenzia Unica della Vigilanza, difendendo le esigenze istituzionali dell’Istituto e i diritti, tutti, del personale ispettivo, che, ha rimarcato, deve rimanere incardinato all’interno dell’Ente. Sottolineando la centralità della funzione ispettiva all’interno di quella amministrativa esercitata dall’Inail, l’Amministrazione ha inviato una nota ufficiale al ministero del Lavoro e al Governo, prospettando una soluzione alternativa al progetto così come delineato dalla bozza del decreto attuativo, soluzione che dovrebbe andare nella direzione della costituzione di un’agenzia con compititi rafforzati di coordinamento tra le varie attività di vigilanza, ma salvaguardando le specificità degli Enti e mantenendo il personale in forza nelle tre Amministrazioni interessate: Inail, Inps e Ministero del Lavoro.

Riteniamo doverosa questa informazione anche perché abbiamo più volte lamentato il silenzio dei Vertici su questa vicenda.

L’intervento dell’Inail , che ci risulta essere stato fatto analogamente anche dall’Inps, ci spinge ancor di più a rafforzare la necessità di una ferma presa di posizione da parte del corpo ispettivo di Inps e Inail, in difesa della funzione esercitata e dei propri diritti, a partire da quello retributivo.

Per questo diamo appuntamento a tutti i nostri delegati e agli ispettori di vigilanza di INPS INAIL e MINISTERO DEL LAVORO

 

VENERDI’ 20 FEBBRAIO 2015 DALLE ORE 10.00

DAVANTI IL MINISTERO DEL LAVORO

VIA VENETO (METRO B BARBERINI)

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati