lettera dei professionisti CONTARP: indizione dello stato di agitazione

Roma -

 

                           Al Direttore Generale INAIL

 

                           Al Presidente INAIL

 

                           Al Direttore Regionale Lombardia

 

                           Al Direttore Centrale Risorse Umane

 

                           Al Presidente CIV

 

                           Al Coord. Gen. Contarp

 

                                                                                                                                                                               

                                                                                                    

 

OGGETTO:  Proclamazione dello stato d’agitazione dei professionisti Contarp.

 

 

 

In data 01.07.2009 la scrivente O.S. ha chiesto  all’Amministrazione di intervenire presso il Comitato di Settore affinché venissero abolite le percentuali di contingentamento attualmente in vigore, applicate al conseguimento dei livelli differenziati di professionalità.

          Ad oggi, decorsi oltre due mesi dalla nostra richiesta, non è giunto alcun riscontro alla scrivente, come peraltro già verificatosi nel recente passato su altre questioni riguardanti le problematiche dei professionisti.

Tale  atteggiamento va stigmatizzato poiché non consono ad un rispetto reciproco delle funzioni  che le parti sono chiamate a svolgere nell’interesse dei lavoratori.

La scrivente  è ancora costretta, tra l’altro, a denunciare come l’Amministrazione stia dando corso alla procedura concorsuale relativa ai passaggi di livello con decorrenza 2007 in difformità sia rispetto agli accordi sindacali stipulati in data 17.12.2008, sia alla delibera del Commissario Straordinario n. 32 del 27.02.2009 che prevedeva, per i criteri a regime, un’unica modalità applicativa proprio a decorrere dal 2007.

Quanto sopra dimostra come l’Amministrazione nel corso di questi anni abbia preso in poca considerazione le gravose problematiche e le serie sofferenze che incombono sui professionisti “tecnici”, attivandosi invece prontamente non appena analoghe sofferenze investono ad esempio la consulenza legale, per la quale si attuano addirittura disposizioni  “ad hoc”.

La nostra Organizzazione di recente è stata costretta ad intervenire in modo determinato anche su altre questioni, come quella dell’amianto e quella della possibilità per i professionisti di aprire società senza preventiva autorizzazione, in nome della chiarezza e della trasparenza, in un clima politico in cui i professionisti, come tutti i lavoratori  dipendenti, ogni giorno subiscono iniqui provvedimenti, come, di recente, la decurtazione di ben 25 punti percentuali sulla retribuzione accessoria.

Dopo aver inutilmente cercato il confronto con l’Amministrazione  la Rdb è costretta, come peraltro annunciato nella lettera del 01.07.2009, ad indire lo stato d’agitazione dei professionisti Contarp che si attuerà a Varese  nel giorno 29.09.2009 dalle ore 9.00 alle ore 11.00, attraverso l’astensione alla partecipazione ai lavori iniziali del Seminario Contarp che prevedono l’intervento degli Organi dell’Istituto e delle autorità locali. Nello stesso orario la RdB  convocherà un’assemblea aperta a tutti i professionisti  per discutere delle problematiche che hanno investito di recente il settore.

 

 

 

  Roma, 17 settembre 2009

 

                                                       RdB–CUB INAIL

                                                  Coord.to Nazionale P.I.

                                                       Daniela Mencarelli

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati