GRAZIE A TUTTI VOI

Roma -

 

Elezioni RSU 2007

 

Non ci appassiona particolarmente il gioco delle percentuali ma, conti alla mano, anche se ancora non ufficiali,  possiamo dire che in queste elezioni RSU 2007, la RdB dell’Inail è cresciuta, passando dal 9,6% del 2004 al 10,13%.

 Un buon risultato, in alcuni casi  particolarmente eclatante (pensiamo ad Agrigento, Caltanissetta, Cremona, Crotone, Genova, Ivrea, Monza, Roma Laurentino, Roma Tuscolano… ma anche a Carrara,  Lucca, Gestione Immobili di Roma, Brescia, Roma Nomentano, Roma Centro, La Spezia, Imperia, Milano Sabaudia, Gallarate  ….) ottenuto grazie all’impegno di tutti i singoli “pezzi”   di questa  “GRANDE”   squadra  che è la RdB.   “E’ stata una  bella campagna elettorale” ha detto qualcuno: è stata una  campagna elettorale difficile, diciamo noi,  basata sulle promesse, sui ricatti, sui mezzucci, sui trucchetti. Ma noi con tutto questo ci siamo misurati, dimostrando ancora una volta che  questi sistemi non ci spaventano, anzi ci stimolano a fare ancora di più ed ancora meglio: è per questo che noi siamo particolarmente soddisfatti, perché il nostro è un risultato elettorale sudato, non facile, per niente scontato.

Per noi infatti l’impegno è continuo, svincolato dalle elezioni: ci sentiamo sempre in  campagna elettorale perché promettiamo impegno, cura e tutela delle istanze dei lavoratori tutti i giorni, senza sederci mai sugli allori se una volta vinciamo, se la percentuale alle votazioni aumenta, se prima degli altri avanziamo preoccupazioni vere che necessitano dell’attenzione di tutti. 

Noi costruiamo con pazienza e tenacia ed il riscontro avuto ci indica che la strada futura è nella stessa direzione di quella già intrapresa.

La nostra è la strada delle formiche, scelte come emblema della campagna elettorale: perchè  le formiche costruiscono, incessantemente, a differenza delle tante cicale che sentiamo troppo spesso cantare e non solo in estate.

E allora un grazie di cuore a tutti, ma proprio a tutti,  per il lavoro svolto: grazie ai delegati, ai candidati, a tutti coloro che hanno dato il loro impegno nelle  commissioni e nei seggi.

Grazie ai più giovani che ci hanno contagiato con il loro entusiasmo e grazie ai “meno” giovani che continuano a testimoniare con il loro impegno la voglia di costruire un Sindacato  ancora degno di essere chiamato tale.

Grazie anche ai tanti che hanno votato le liste della RdB anche se non iscritti, che hanno dimostrato ancora una volta che il consenso intorno alla nostra organizzazione sindacale va ben al di la delle deleghe.

Grazie a chi ci ha riconosciuto serietà, trasparenza e libertà da qualsiasi condizionamento politico; a chi ha letto nelle azioni del nostro sindacato perspicacia, determinazione, passione  ed interesse reale ai problemi. Grazie a chi ha creduto con noi che il Sindacato sia uno strumento in mano ai lavoratori e non la rappresentazione di un potere, che le battaglie vanno combattute insieme, che i diritti vanno conquistati e mantenuti con la lotta contro l’arroganza, la cattiva gestione e la scarsa attenzione  di un’Amministrazione troppo distratta da altri interessi.

Grazie a chi ha riconosciuto nelle nostre battaglie le proprie lotte ed ha compreso che insieme abbiamo vinto guerre  che sembravano impossibili.

Grazie! 

Ora  con serenità e grinta  riprendiamo  a lavorare da domani come abbiamo sempre fatto.

 

Roma, 29 novembre 2007                                           RdB  Cub Inail

                                                                       Coordinamento Nazionale

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati