E' ORA DI PARLARE DI AUMENTO DEL TICKET?

Roma -

In attesa di sapere che fine fanno i soldi del fondo, che ne direste di iniziare a parlare di aumento del ticket?”

 

Come tutti sapete, nel corso dell’incontro del 22 febbraio 2010 il Direttore Generale,  di concerto con il Commissario straordinario, ha preso l’impegno di seguire ogni strada possibile per tentare di recuperare i soldi del fondo  2009. Il Direttore Generale ha  ritenuto di poter  dare entro 60 giorni una risposta definitiva su tale questione. In attesa di sapere con certezza quale sarà la sorte dei nostri soldi da fonti certamente più autorevoli dei tanti, troppi, venditori di fumo che  sempre più frequentemente si incontrano nei corridoi  di Piazzale Pastore,  forse sarebbe bene iniziare a parlare concretamente di aumento del ticket mensa. Diciamo concretamente perché l’Amministrazione si è dichiarata più volte pronta ad affrontare il problema, così come concordato all’interno del  Comitato di Settore, ma, è ormai chiaro che viaggia a due velocità contrapposte: la massima solerzia nell’adottare  provvedimenti che vanno a sfavore o mortificano il personale (basti pensare, e crediamo sia sufficiente, alla lettera della DCRU sul controllo delle presenze attraverso la firma) ed una lentezza paragonabile solo a quella dei bradipi  quando si tratta  di prendere, viceversa,  provvedimenti a favore del personale.

Il valore del ticket mensa è ormai fermo dal lontano 19 giugno 2006,              ci sembra sia arrivato il momento per una rivalutazione dell’importo, anche alla luce non solo della possibile  perdita del salario accessorio, ma anche  alla luce di un contratto ormai scaduto e per il cui rinnovo non è stanziato un Euro di aumento, a meno che non si voglia considerare come tale la stratosferica somma di  circa  10 Euro medi lordi mensili previsti in Finanziaria per il pagamento dell’ indennità di vacanza contrattuale!.

Ogni giorno che passa senza riconsiderare  l’importo dei ticket corrisponde ad una perdita economica per i lavoratori.

 Cosa si aspetta?

 

 

Roma, 12 marzo2010

                                                              RdB INAIL

Coord. Naz. P.I.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati