Comunicazioni dalla regione LAZIO: volantino intersindacale su UN EPISODIO VERAMENTE SQUALLIDO

Roma -

 

 

 

           UN EPISODIO VERAMENTE    MOLTO SQUALLIDO….

 

 

Vogliamo rappresentare a tutti i lavoratori  quanto è avvenuto in data 22 ottobre ’09, in occasione dell’incontro avvenuto presso  la Direzione Regionale Lazio in merito alla verifica intermedia  del progetto speciale per il  personale ispettivo della Regione.

Presa visione della  bozza di verbale presentato dalla Direzione, le scriventi OO.SS. regionali hanno notato che, tra le persone incluse, non era presente un collega che doveva essere inserito nel progetto.

Tale esclusione veniva subito posta  all’attenzione dell’arch. Napolitano al quale veniva richiesto di inserire il collega.

Il Direttore regionale  non ha trovato nulla da obiettare,  diversamente  dal delegato regionale  CISL che ha evidenziato la mancanza di presupposti.

Successivamente alla sottoscrizione del verbale, si veniva a conoscenza che il collega  era un iscritto CISL, cosa irrilevante per noi, visto che  nostro compito è quello di tutelare  tutti lavoratori, a prescindere  dall’appartenenza  a questa o quella  sigla sindacale. Ma l’appartenenza sindacale ha  però scatenato l’interesse dello stesso delegato CISL che ha ritenuto a questo punto necessario, forse su sollecitazione esterna, dover tutelare il collega, intervenendo presso il Direttore per il reinserimento nel progetto! 

Concludiamo la cronistoria di questo squallido episodio  con un vivo consiglio a chi, ancora, interpreta il ruolo sindacale “ad personam”: quanto meno  tenete bene in evidenza la lista dei vostri iscritti per non correre di nuovo in spiacevoli “disguidi”!

 

 

 

 

CGIL        UIL-PA                   CISAL          RdB INAIL

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati