Benefici assistenziali, CIE 2021 progressioni economiche e carenza di organico

Nazionale -

Si è tenuta stamattina la riunione tecnica sui benefici assistenziali dell’anno corrente e sui residui dei due anni precedenti.

Per quanto riguarda il 2019 e il 2020, la DCRU ha definitivamente proposto una ripartizione dei residui da liquidare ai beneficiari ad integrazione degli importi precedentemente erogati.

Occorre -ahinoi -precisare che i residui sui benefici 2019, già oggetto di un precedente accordo sono stati ridefiniti e ridotti per un errore di calcolo effettuato nei conteggi precedentemente comunicati:

 

 

INTEGRAZIONE

 

2019

2020

CONTRIBUTO PREDIDATTICO

€ 57,00

€ 113,00

CONTRIBUTO SCUOLA PRIMARIA

€ 60,00

€ 135,00

CONTRIBUTO SCUOLA SECONDARIA I GRADO

€ 100,00

€ 200,00

CONTRIBUTO SCUOLA SECONDARIA I GRADO

€ 100,00

€ 200,00

UNIVERSITA’

€ 150,00

€ 260,00

 

Si è poi affrontata la proposta della Amministrazione riguardante i benefici assistenziali per l’anno corrente 2021, che sull’impianto dei precedenti accordi in materia ripropone i benefici già erogati in passato (polizza sanitaria, borse e contributi allo studio, benefici estivi, sussidi) e contiene anche la creazione di un nuovo beneficio assistenziale del tutto innovativo che per quest’anno verrà “sperimentato” sul campo. Si tratta del Contributo per assistenza protesica, destinato alla contribuzione alla spesa per protesi e ausili e per il quale sono state destinate risorse pari a  € 400.000,00.

Potranno beneficiarne il dipendente e i familiari fiscalmente a carico, con un mod. ISEE che, su proposta sindacale, non potrà superare i  € 50.000,00, nella misura massima di € 2.000,00 e comunque nei limiti dell’80% della spesa  sostenuta.

In via sperimentale, il contributo sarà erogato per protesi e ausili, quali apparecchi ortodontici, protesi dentarie e impianti, calzature ortopediche, dispositivi ottici correttivi (costo delle lenti, con esclusione del costo della montatura), protesi acustiche, ausili per la deambulazione (stampella, tripode, quatripode, deambulatori, carrozzine), protesi mammarie, cuscini, traverse e materassi antidecubito.

Per l’elencazione definitiva e tassativa, occorrerà comunque attendere la sottoscrizione del verbale di accordo prevista nei prossimi giorni.

Il contributo sarà erogato se non vi è già stato rimborso dal SSN o altra polizza sanitaria di cui il dipendente sia beneficiario.

USB ha accolto favorevolmente la proposta complessiva dell’Amministrazione, condividendone il contenuto e preannunciando la propria sottoscrizione del verbale.

I colleghi dell’Ufficio relazioni sindacali che hanno lavorato all’accordo hanno ricevuto il plauso del tavolo per il lavoro svolto, apprezzamenti dovuti a maggior ragione per le carenze di personale che coinvolgono anche gli Uffici della DCRU, tanto da rendere problematico il normale andamento dell’attività.

Intanto in INPS, si sta procedendo alla pubblicazione di un bando per 1858 Consulenti di Protezione Sociale la cui graduatoria degli idonei rimarrà valida per consentire le assunzioni di circa 4.000 nuovi lavoratori.

CI CHIEDIAMO COSA STIA ASPETTANDO ANCORA L’AMMINISTRAZIONE A MUOVERSI POLITICAMENTE IN OGNI DIREZIONE PER PROCEDERE AD ASSUNZIONI IMMEDIATE DI PERSONALE, PENA IL COLLASSO DEFINITIVO!

Infine USB come già avvenuto al termine della riunione di mercoledì 17 sui compensi di RSPP/ASPP ha sollecitato l’Amministrazione a convocare il tavolo sul CIE 2021 e sulle progressioni economiche all’interno delle Aree ad esso strettamente correlate. L’Amministrazione ha accolto le sollecitazioni di USB e preannunciato la convocazione del tavolo probabilmente durante la settimana prossima.

Vi terremo come di consueto aggiornati.

Roma, 17 settembre 2021                                   

USB INAIL Coordinamento Nazionale

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati